Amministrazione Trasparente - Canale De Ferrari - Consorzio Irriguo di Miglioramento Fondiario - Alessandria

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Amministrazione Trasparente

 
Il 20 aprile 2013 è entrato in vigore il D. Lgs. N. 33/2013 recante il “Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione delle informazioni da parte delle pubbliche amministrazione” approvato dal Governo in attuazione dei principi e dei criteri di delega di cui all’art. 1, comma 35, della Legge n. 190/2012.
 
 
Per quanto concerne l’ambito soggettivo di applicazione del suddetto decreto, alla luce dell’art. 11 del D. Lgs. N. 33/2013, come sostituito dall’art. 24 bis, comma 1, del D.L. 24 giugno 2014 n. 90, convertito, con modificazioni, dalla Legge 11 agosto 2014 n. 114:
 
1. Ai fini del presente decreto, per ‘pubbliche amministrazioni’ si intendono tutte le amministrazioni di cui all’articolo 1, comma 2, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, e successive modificazioni, ivi comprese le autorità amministrative indipendenti di garanzia, vigilanza e regolazione.
2. La medesima disciplina prevista per le pubbliche amministrazioni di cui al comma 1 si applica anche:
a) agli enti di diritto pubblico non territoriali nazionali, regionali o locali, comunque denominati, istituiti, vigilati, finanziati dalla pubblica amministrazione che conferisce l’incarico, ovvero i cui amministratori siano da questa nominati;
b) limitatamente all’attività di pubblico interesse disciplinata dal diritto nazionale o dell’Unione europea, agli enti di diritto privato in controllo pubblico, ossia alle società e agli altri enti di diritto privato che esercitano funzioni amministrative, attività di produzione di beni e servizi a favore delle amministrazioni pubbliche o di gestione di servizi pubblici, sottoposti a controllo ai sensi dell’
articolo 2359 del codice civile
da parte di pubbliche amministrazioni, oppure agli enti nei quali siano riconosciuti alle pubbliche amministrazioni, anche in assenza di una partecipazione azionaria, poteri di nomina dei vertici o dei componenti degli organi.
3. Alle società partecipate dalle pubbliche amministrazioni di cui al comma 1, in caso di partecipazione non maggioritaria, si applicano, limitatamente all’attività di pubblico interesse disciplinata dal diritto nazionale o dell’Unione europea, le disposizioni dell’
articolo 1, commi da 15 a 33, della legge 6 novembre 2012, n. 190
".
 
 
Alla luce del delineato ambito di applicazione soggettivo della normativa anzidetta, in via di primo approccio si è dell’avviso che codesto Consorzio non rientri in alcuna delle sopra elencate categorie soggettive indicate dal legislatore e non sia, pertanto, assoggettato agli obblighi di trasparenza e pubblicità sanciti dalla Legge n. 190/2012 e dal D. Lgs. N. 33/2013 e s.m.i., restando comunque fermi , in ogni caso, gli obblighi di pubblicità posti dal D. Lgs. N. 163/2006 e dal D.P.R. n. 207/2010 in materia di appalti pubblici.
 
 
Tuttavia, potendo questo Consorzio rivestire il ruolo di concessionario per la realizzazione di opere pubbliche con finanziamenti da parte di Stato, Regioni o altri enti  Pubblici, e allo scopo di dare la dovuta evidenza alla propria attività in ambito pubblico, ha deciso di attenersi alle prescrizioni i cui al D. Lgs. N. 33/2013, per quanto compatibili con la sua particolare natura giuridica di “Consorzio privato di interesse pubblico”.
 
 
Il Consiglio di Amministrazione del  Consorzio Irriguo di Miglioramento Fondiario Canale De Ferrari ha nominato:
 
-      
Responsabile
per la trasparenza ai sensi dell’art. 43 del D. Lgs. N. 33/2013 il Direttore Rag. Pier Paolo Torrielli;
 
-      
Responsabile per la prevenzione della corruzione ai sensi dell’art. 1 – comma 7 – della Legge n. 190/2012 il Direttore Rag. Pier Paolo Torrielli;
 
-      
Con riferimento agli obblighi di cui all’art. 5 – comma 4 – del D. Lgs. 33/2013 (accesso civico), titolare del potere sostitutivo di cui all’art. 2 – comma 9-bis – della Legge 07/08/1990 n. 241 il Presidente Cav. Uff. Ennio Torrielli.
_______________________________________________________________________

AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE (aggiornata al 22 marzo 2015)

  • Disposizioni Generali


_______________________________________________________________________

_______________________________________________________________________


  • Bandi e gare d’appalto


_______________________________________________________________________









AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE
link diretti
(aggiornata al 27 maggio 2015)

  • Disposizioni Generali

______________________________
______________________________


  • Bandi e gare d’appalto


______________________________









 
Canale De Ferrari - Consorzio Irriguo di Miglioramento Fondiario
Corso Crimea, 89 - 15121 Alessandria
tel. 0131-232773 * fax 0131-510216

e-mail: info@canaledeferrari.it
e-mail certificata: canaledeferrari@postacerta.net
P.IVA: 01541450068 * Cod. Fisc.:80005840063
Torna ai contenuti | Torna al menu